Blog

Lo shopping? Si fa online.
July 18th, 2016 10:34 am     A+ | a-

I dati parlano chiaro: gli italiani spenderanno 19 miliardi di euro per i loro acquisti online nel 2016. A riportare questa cifra è l’Osservatorio e-commerce B2C del Politecnico di Milano alla XI edizione del Netcomm e-commerce Forum.

Abbigliamento, oggetti da collezione, tecnologia, servizi: il web è un immenso negozio virtuale che non conosce crisi, anzi. Rispetto al 2015 sta crescendo del 17%.

Il numero di Italiani che acquista online è pari ormai a 19 milioni, con un tasso di penetrazione dell’e-commerce nel nostro Paese del 61%. Dato raddoppiato in soli due anni.

Il settore dell’abbigliamento con il +25% è quello che in maggior misura sta contribuendo alla crescita del mercato online in Italia. Sul podio degli ambiti più floridi anche l’informatica e l’elettronica con un +22%. Seguono editoria con +16% e turismo con +11%.
Non è da sottovalutare nemmeno l’ascesa di food&grocery e l’arredamento/home living, in coda agli altri risultati, ma solo per ora.

Vi starete chiedendo come mai l’e-commerce abbia così tanto successo, dato che lo schermo del vostro pc, o del vostro cellulare, rappresenta comunque una barriera tra voi e l’oggetto che volete acquistare, che non si può toccare, annusare, gustare, né tantomeno provare prima dell’acquisto. 

In barba ai 5 sensi, il web, almeno per quei 19 milioni di fedeli consumatori online, vince sugli acquisiti tradizionali prima di tutto per la comodità di comprare un prodotto comodamente seduti alla propria scrivania o da casa, a qualsiasi ora del giorno e della notte, solo con un click

C’è poi un secondo fattore fondamentale: la convenienza dei prezzi, molto più bassi su internet che nelle boutique. 

Ma c’è di più: stiamo parlando della capacità di eguagliare - se non superare - l’esperienza e i servizi offerti dai punti vendita tradizionali. Un esempio? I siti di e-commerce che offrono la possibilità di sperimentare i fit dei capi venduti attraverso lo strumento del camerino virtuale o di comprendere il funzionamento di un prodotto elettronico grazie ai video tutorial

Infine, un servizio, già in uso nei negozi, è entrato a far parte anche del commercio online: stiamo parlando delle gift card con importi a scelta, da spendere, ovviamente, all’interno del sito e-commerce in cui è stato acquistato. Un’idea elegante da regalare, che manda in pensione la vecchia “busta”, utile per il consumatore e per il negoziante virtuale.

Ultimamente il sistema dei buoni è utilizzato anche sul sito della Ryanair.com, dove è possibile acquistare voucher in multipli di 25 e 50 euro. 

Insomma i vantaggi dello shopping online sono davvero tanti ed è probabile che con il passare del tempo anche altri, oltre a quella grossa fetta di utenti che già ne sono consapevoli, se ne accorgano.

Stando agli ultimi trend, se la crescita dovesse mantenersi costante nel tempo, il valore del mercato raggiungerà entro 3 anni il 10% del totale degli acquisiti retail
No comments posted...
Leave a Comment
* Name
* Email (will not be published)
*
* Enter verification code
* - Reqiured fields
 
Home