Blog

Merry marketing: come la pubblicità rappresenta il Natale
December 21st, 2017 8:58 am     A+ | a-



Cosa vi viene in mente se dico Natale? La neve, l'albero, i biscottini allo zenzero, il pandoro, i canditi, i regali e ovviamente lui: Babbo Natale, il vecchietto barbuto che da centinaia di anni porta doni ai bambini buoni e, più recentemente, ha firmato un contratto a tempo indeterminato come testimonial per Coca Cola.

Scherzi a parte, è dagli anni '20 che Babbo Natale compare negli spot della nota bibita gassata. La teoria che il suo vestito sia rosso proprio per volere del marchio americano è stata smentita dall'evidenza storica, tuttavia resta il fatto che molto del nostro immaginario natalizio sia stato abilmente costruito dal signor Coca Cola, o meglio dai sui pubblicitari.

Il rapporto tra advertising e Natale è una lunga storia d'amore, il fatto non stupisce se pensiamo che il Natale è l'evento annuale che genera il maggior volume di vendite. Decorazioni, cibi prelibati, vacanze e regali producono nel nostro paese un giro d'affari di circa 10 miliardi ogni anno. Secondo le stime per il 2017 dell'Osservatorio Nazionale Federconsumatori, solo per i regali ad amici e parenti, la spesa media per famiglia sarà di 130 euro, per un totale di oltre tre miliardi.

L'occasione è dunque ghiotta e ai pubblicitari di tutto il mondo spetta il difficile compito di trovare messaggi promozionali accattivanti, che spicchino nella marea di pubblicità con renne ed elfi, per strappare un sorriso e possibilmente uno scontrino.
 

Ecco dunque la nostra selezione delle migliori pubblicità a tema natalizio degli ultimi anni. Tenere, inaspettate, irriverenti, tutte sottintendono lo stesso messaggio: il Natale è fatto per esaudire i desideri.


 

Cuki ci dice che il Natale è più buono se cucinato con amore.




Pedigree lancia un messaggio subliminale a Babbo Natale e ai padroni sbadati.


Traduzione: attenti al cane - Ricordati TUTTA la famiglia quest'anno.

 

BBQ Meat Restaurant si rivolge ai carnivori senza scrupoli.



Omino Bianco e il candeggio sbagliato.



Mercedes ti porta a destinazione in un baleno. Forse un po' troppo in fretta.



Heineken ci ricorda di essere prudenti alla guida, anche a Natale.



Alka-Seltzer è la pastiglia che risolverà i postumi delle feste.

Traduzione: Natale Buono – Domani starai meglio

 

Levis propone un albero di Natale molto “original”.



Wonderbra punta tutto sulle forme.



Greenpeace parla di un Natale sparito. E non è stato il Grinch.

 

Buone Feste!

No comments posted...
Leave a Comment
* Name
* Email (will not be published)
*
* Enter verification code
* - Reqiured fields
 
Home